Skip to content

Psyco hamburger

febbraio 10, 2012

Ripartiamo dal basso. Dall’ABC. La crisi ci impone sobrietà. Per risparmiare senza rinunciare alla gola basta farsi un panino: è il laboratorio più vivace ed economico dove sperimentare l’alchimia dei sapori, degli abbinamenti. È il luogo dove si incoraggia il melting pot gastronomico.

E poi è un classico cibo-transfert per comunicare agli altri di che ripieno siamo fatti. Dimmi che farcia hai e ti dirò chi sei: il “come si riempie un panino” potrebbe benissimo diventare un ramo della psicanalisi. È vero, il più delle volte il risultato dipende da cosa è rimasto in frigo, ma l’arte del sandwich rivela molto della personalità di chi lo prepara.

Maionese, nutella e burro d’arachidi rivelano scompensi e autoassoluzioni epicuree. Bresaola, prosciutto e tacchino, la tensione all’ascesi calorica. Il formaggio rivela libido. La sola verdura, falsa modestia. E poi c’è il pane. Chi mette il grasso brie tra fette integrali si dichiara indeciso tra la voglia di godere e quella di espiare. Chi usa i panini al latte ha nostalgie irrisolte. Chi non prescinde dal pane toscano insipido è determinato a mettere del proprio nella vita, per renderla gustosa.

Insomma: due fette di pane e dentro l’universo.

Testi e disegni di Gianluca Biscalchin

Cibology credits 2012 – testi & disegni © Gianluca Biscalchin

Annunci
2 commenti leave one →
  1. fronza2 permalink
    febbraio 10, 2012 2:54 pm

    a me mi danno più soddisfazione due fette giganti di pane , il panino lo vedo troppo circoscritto, già porzionato, calcolato, le fette di pane presumono che ci sia altro da pane da poter affettare!

  2. febbraio 10, 2012 2:57 pm

    Ehehe… giusto! Meglio un filone!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: